Situazione….moooooolto estrema…


Bè le foto parlano da sole…. la situazione è piu marcia di quel che si pensava…

la ricostruzione è possibile, ma c\’è da lavorarci parecchio e bisogna trovare quanti piu lamierati possibile a questo punto è la cosa migliore……


Dobbiamo accapparrarci quei pochi presenti in giro…e limitiamo il grosso della ricostruzione solo sulle parti che non si trovano, tipo passaruota posteriori e pianale….
per il resto qualche lamierato lo troviamo…
pianale tutto marcio e lamierato inesistente, quindi si dovra fare a mano con lamiera….poi opportunamente girato con battuta e puntato…….
almeno il travone e il tunnel sono buoni
guide sedili andate per metà, da ricostruire

pianale e trave sono staccati per quasi tutta la lunghezza


qui so cazzi

..anche qui…so cazzi
parte bassa pianale di carico/culo…praticamente qui si trova un lamierato (l unico forse) del culo che dovrebbe arrivare sotto il dentino della guarnizione ..e già è una cosa positiva..
ma poi la parte del pianale va ricostruita…

questo è il tetto,  si sta staccando da una traversina di una 15 di cm…che copre le molle delle verniere del portellone

…che dire un lavoro della madonna….

adesso vedremo come procedere….

Guzzi Cardellino 65cc \’62

Eccolo qui il cardellino del carissimo amico/cugino Emiliano….una storia di famiglia, comprato molti anni fa dal padre da un certo signor Nello, ora nelle sue mani e deciso a riportarlo in vita piu splendido che mai..

Tenuto benissimo, sempre al coperto e senza un filo di ruggine….qui quando lo portiamo al garage per l\’inizio dei lavori, 
il mezzo è completo in tutte le sue parti.


Dopo averne parlato e averlo consigliato, decidiamo di fare un restauro conservativo, lasciando la patina del tempo ma smontandolo tutto per lucidarlo e dargli una rinfrescata generale